E-commerce: a cosa serve e come si mantiene un negozio online 

L’e-commerce (o ecommerce) consiste nella vendita e nell’acquisto di prodotti e servizi su Internet tramite software dedicati,  Negozio online. Nel 2020 il settore del commercio elettronico ha registrato una crescita del 50% e ben 10.467 aziende hanno iniziato a vendere online.

Sebbene dovuta alla crisi sanitaria legata al Covid, la spinta che ha ricevuto il commercio elettronico ha fatto sì che, da canale di vendita alternativo, sia diventato un asset fondamentale per il fatturato delle aziende. Di seguito prendiamo in considerazione alcune delle domande più interessanti poste sul tema dagli utenti.

Il mio sito è predisposto per un e-commerce?

Per iniziare a vendere online potresti usufruire di grandi marketplace come Ebay,   Amazon o Facebook, ma in molti casi potrebbe risultare più vantaggioso farlo dal tuo sito web.

Se il sito è costruito su un CMS come Joomla o WordPress, esistono plugin che ti permettono di integrare un software di e-commerce. Se invece il tuo sito non sfrutta un CMS è possibile abbinare un servizio a parte.

Per valutare quale opzione è più conveniente, ti consigliamo di chiedere una consulenza a professionisti esperti. Noi, ad esempio, ti offriamo un’analisi e un report gratuiti.

Nel tempo il mio e-commerce dovrà cambiare?

Affinché una piattaforma di vendita produca risultati è necessario sapere come gestirla dal punto di vista del business, ma anche come mantenere il sistema su cui si regge. Se la piattaforma non funziona bene, anche le vendite ne risentono.

Posto che in caso di guasto bisognerà intervenire per ripristinare il funzionamento della piattaforma, tra gli interventi di mantenimento più importanti è bene assicurarsi periodicamente che il software sia esente da bug, che il sistema sia aggiornato e protetto da attacchi informatici e che le funzionalità continuino a operare correttamente dopo ogni update. Di assoluto valore sono le copie di backup; se per qualsiasi motivo il catalogo andasse perso, ricostruirlo potrebbe richiedere notevoli risorse.

L’e-commerce distruggerà la mia vendita diretta?

Crediamo proprio di no. Come accennavamo all’inizio, avere un negozio online per molte aziende ormai significa disporre di un canale di vendita destinato a intercettare quella fetta di consumatori che per necessità o preferenza comprano su Internet

A nostro avviso, l’e-commerce è uno strumento a favore dei commercio tradizionale e più in generale delle aziende. E nasconde un grande opportunità: disporre di un’infinita quantità di dati sul comportamento dei clienti.